lunedì 27 aprile 2009

Incubi e speranze

Atmosfera cupa, ansia primordiale, spiriti, demoni, forze occulte, terre da liberare, ombre malefiche da arginare per scongiurare che le tenebre, come un sudario, scendano a ricoprire la terra.
Mi guardo intorno e vedo gnomi e troll delle montagne che seguono messaggeri del Teschio per unirsi al Signore degli Inganni.
Mi guardo ancora intorno e cerco un segnale, anche uno solo, che mi dica che c'è un Druido da qualche parte capace di risvegliare gli animi degli elfi, dei nani e degli uomini e condurli nella loro battaglia per la libertà.
Non sto delirando, sto solo citando "la spada di Shannara" di Terry Brooks.
La prima volta che l'ho letto avevo 15 anni - avevo già dato con il Signore degli Anelli, ma qui ho trovato più poesia e umanità - e a distanza di tempo, quando sentivo l'esigenza di estraniarmi dal mondo, lo riprendevo in mano. Credo di averlo letto almeno 5 volte.
Stasera c'è di nuovo la tentazione di immergersi in un altra dimensione e confidare nel Druido Allanon, nel coraggio degli uomini, nella forza atavica del bene, nella protezione degli antenati.

15 commenti:

  1. Efesto, stai tra noi, qualche troll lo trovi ma non tanto minaccioso. :))

    RispondiElimina
  2. Ma non sono tutti al confino alla Maddalena?

    RispondiElimina
  3. Sì, si sente il bisogno...:-)
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  4. Si ma qualcuno tenta la grande fuga. :)

    RispondiElimina
  5. Sai che tanto tempo fa lo lessi anch'io? Non ne ricordo la trama, però, forse perchè il genere fantasy non è mai stato fra i miei prediletti.
    E dire che all'inizio avevo creduto che stessi raccontando un sogno. ;-)

    RispondiElimina
  6. Gran bel libro!
    Ma hai letto solo questo della saga?

    RispondiElimina
  7. medita partenze28 aprile 2009 11:09

    citazione a tema!
    In messico oltre all'epidemia anche il terremoto: c'è da invocare le forze occulte sul serio...

    RispondiElimina
  8. Vulcano, in fondo i miti nascono anche dal desiderio dell'uomo di dare un significato eroico alla realtà.
    Un bacio

    Gians, ma non hanno messo cerbero a guardia del porto di accesso?

    Bisla cara.... in fondo se mi è tornato in mente così all'improvviso, chissà, forse stavo sognando ad occhi aperti. PS: tra l'altro il Duido Allanon poteva sconvolgere i sogni di una ragazzina ;))))))

    RispondiElimina
  9. NoirPink carissimo, ho letto più volte anche gli altri due del ciclo di Shannara, un paio di volte il ciclo degli eredi, il druido di Shannara e il primo re omonimo. Di Terry Brook ho letto anche il ciclo dei demoni (i primi tre libri). Però il primo libro è insuperabile !!!!!!
    PS: hai qualche libro da suggerirmi? Accetto volentieri consigli :))))

    MP caro, l'importante è riuscire ad evocare le forze del bene ....

    RispondiElimina
  10. Non li ho mai letti ma evocare un pò di bene non sarebbe male in questi tempi sempre più cupi..

    Mi è piaciuta la poesia di Penna..
    Buona serata Efesto
    :-)
    Julia

    RispondiElimina
  11. L'ho anche io in libreria, ma non mi ha entusiasmato. Diversamente da te ritengo più ricco di spunti "Il Signore deli Anelli"

    RispondiElimina
  12. Che libro! Mi piacque quando lo lessi una vita fa. E pensare il genere non è tra i miei preferiti.
    Un abbraccione
    daniela

    RispondiElimina
  13. ora sprofondo nell'ignoranza più profonda. :))

    RispondiElimina
  14. senza un po' di epica la vita sa di poco, ciao

    RispondiElimina
  15. mhmm questo genere mi attira poco.
    ciao efestina

    RispondiElimina